Siamo in cammino verso le primarie?

In questi giorni il partito democratico (e non solo) è impegnato nel faticoso dibattito sul metodo da seguire per la selezione delle candidature alla presidenza della Provincia. Un gruppo di iscritti ( http://prossimatrento.wordpress.com ) ha già presentato all’Assemblea (cioè all’organo rappresentativo del PD) un documento nel quale si fa appello ai principi statutari del partito, che vedono nelle primarie la procedura necessaria per individuare il candidato presidente del partito o della coalizione. L’appello richiama anche la necessità di non tradire le attese degli elettori e dei cittadini che confidano in una procedura trasparente, aperta e realmente democratica di scelta. Consentire a più candidati di presentarsi alla valutazione dei cittadini non significa, come alcuni temono, favorire lotte intestine o insanabili spaccature all’interno del partito o della coalizione. Significa piuttosto accogliere e valorizzare le diversità di volti, di storie, di stili e di metodi presenti -come una ricchezza- nell’area del centrosinistra autonomista, sottoponendoli al vaglio degli elettori che, con il loro voto, individueranno la persona ritenuta più adatta a guidare il gruppo che si propone per il governo del Trentino. Possiamo permetterci di tradire i fondamenti stessi su cui si regge un partito che si definisce, orgogliosamente, democratico? Di cosa abbiamo paura?

Annunci

Una risposta a “Siamo in cammino verso le primarie?

  1. Io ritengo che le primarie, rappresentino per i partiti ( o movimenti) un formidabile strumeno di democrazia interna, di dibattito, di confronto, di crescita.
    Ma secondo me non è solo di questo che si dovrebbe parlare…..
    sarebbe giusto, secondo me, chiedersi se questa coalizione di governo, rappresenta veramente le aspettative dei trentini, se in 15 anni di governo, non si sia esagerato in qualcosa che oggi ai trentini non va più bene, se forse non sia il caso di fare una proposta nuova coerente con la filosofia del centrosinistra, ma diversa, più democratica nelle scelte, meno legata alle amicizie importanti, ai riconoscimenti dovuti ai centri di potere…..
    Solo allora potremmo finalmente dire che ” Cambiare si puo”……

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...